Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie necessari al loro funzionamento così come illustrato nella cookie policy. Utilizzando il nostro sito acconsenti all'uso di cookie.

    Consulta la Cookie Policy

Francavilla 1°

Le Aquile in volo e...a bordo di Ambrosia!

IMG_1156Vi è mai capitato di sentire parole come "depressione domenicale"? E le lamentele di persone che, la domenica mattina, rimangono ad annoiarsi sul divano di casa guardando un film noioso e mangiando schifezze? O ancora, la risposta scocciata di un amico, se solo provate a chiedergli di uscire la domenica? Sono certa che almeno una volta vi sarà successo, ma per il fantastico Reparto White Shark del Francavilla 1° fare esercizio fisico la domenica mattina è diventata oramai un'abitudine.
Dopo essere andati in Chiesa per la Messa, ci siamo recati allo Stadio Comunale di Francavilla al Mare per metterci alla prova con lancio del peso, salto in alto, salto in lungo, velocità e resistenza, alcune delle specialità più importanti dell'atletica leggera. Non ci credete? Abbiamo le prove! Anche in quest'energetica mattinata la nostra fotografa Ilaria è stata insieme a noi per farci degli scatti davvero splendidi.
Ma non è finita qui! Perchè il giorno 03 aprile, terminato l'allenamento verso l'ora di pranzo, l'instancabile Sq. Aquile è pronta per un'altra indimenticabile avventura: la seconda impresa per la Specialità di Civitas, cioè, per chi è meno esperto, la Specialità che ci permette di conoscere e approfondire tutti gli aspetti della vita collettiva della città in cui viviamo. Dopo esserci, in precedenza, abbondantemente informate sulla storica tradizione di Santa Liberata che come tutti sappiamo arriva dal mare trasportata da alcune barche, noi Aquile ci siamo messe in viaggio verso il porto di Ortona, a bordo della barca a vela "Ambrosia" dove abbiamo svolto una divertente attività per vivere, almeno per un giorno, come se fossimo delle giovani marinarette.
Proprio grazie ad una divertente caccia al tesoro curata dal Capo e dal Vice della Sq. Aquile insieme al divertente capitano della barca Stefano Cantalini, abbiamo imparato come muoversi in una barca, i nodi necessari per la vita di mare, le andature della vela e dei cenni circa i venti che si potrebbero incontrare quando si naviga.
Le condizioni meteo erano perfette: il cielo sereno e limpido, il mare, come si suol dire, "una tavola" e naturalmente non è mancato il gavettone finale!
03 aprile: una giornata indimenticabile per la Sq. Aquile, e siamo sicure che non mancherà occasione di rivivere insieme mille altre avventure splendide come queste.
Buona Caccia, o meglio, Buon Vento

Sq. Aquile

 

Da Giulianova con... I Giovani

DSC_0313Sarebbe difficile parlare di notizie fresche con quest'ultima che sto per raccontarvi. Tutto ciò è successo 2 settimane fa, Sab 12 e Dom 13 Marzo, su per giù dalle 14 di Sabato fino alle 17 ca. di Domenica. "Ma cosa è successo?" vi chiederete voi. Semplicemente, c'è stato il primo Ritiro dei Giovani in cui siamo andati anche noi ragazzi del Clan, in incognito (senza divisa).

Siamo andati con il treno a Giulianova e abbiamo passato la notte in una sorta di convento francescano. Appena arrivati, abbiamo cominciato il ritiro con l'Ora Media, un momento di preghiera che si fa dopo il pranzo, successivamente siamo andati a occupare le stanze con i nostri effetti personali e ci siamo re-incontrati in una stanza messaci a disposizione. Qui abbiamo parlato di "Ansia e Stress" partendo da una definizione più medica e psicologica della questione. Dopo questa breve introduzione c'è stato il momento del film "Ma che colpa abbiamo noi?" (2002) di Carlo Verdone, dove un gruppo di 8 persone cerca con l'aiuto della psicanalisi un rimedio ai problemi della loro vita. Incredibile un punto all'inizio, dove scoprono che la loro terapeuta era morta di infarto durante la seduta ma loro erano troppo presi dai loro problemi per accorgersi che qualcuno a loro vicino era morto. Dopo il film, momento di preghiera, cena e poi "Giulianova by Night" vissuta attraverso una passeggiata nel centro storico.

Il giorno dopo, siamo passati ad una analisi dell'ansia secondo le parole del Vangelo. Il passo scelto è Mt 6,25-34 dove Gesù invita a non affannarsi anche per domani perchè sono sufficienti le ansie che incontriamo in ogni singolo giorno: "Ad ogni giorno basta la sua pena" (Mt 6,34). Dopo un momento di Deserto e di Condivisione a proposito del tema, abbiamo avuto un'altro momento di preghiera prima del pranzo. Dopo il meritato pranzo, siamo stati un po' a zonzo prima di tornare alla stazione dove avremmo ripreso il treno per tornare a casa. 

Come esperienza, personalmente, non è stata malvagia. E' stata una ventata d'aria fresca. Nuovi amici, classiche chiacchierate fatte in camera da letto fino a tardi (l'una del mattino ca.). L'unica cosa: non ero pronto a un tal numero di momenti di preghiera. Noi del Clan avevamo pensato di partecipare a questa uscita in modo da rompere i soliti schemi mentali e i classici punti di vista legati all'essere sempre fra di noi, per questo motivo abbiamo anche eliminato la divisa-uniforme, perchè crea gruppo in chi la indossa ma isola gli altri. Con questo, "Passo e Chiudo".

Nella fotogallery trovate le foto di questa nostra esperienza.

 

Se la pioggia cadrà....

DSC_0006Anche questa settimana la tana dei lupi è stata invasa dalle solite corse frenetiche, da salti, giochi e gridi (non solo di sestiglia!), ma non di sabato pomeriggio come sempre, bensì di domenica mattina..sarà per la stranezza dell’evento che i lupi hanno trovato un po’ di pioggia al loro arrivo? (i vecchi lupi tuttavia sanno bene che è stata solo una defaillance del buon Akela che, rassicurato da fonti esterne, non si è preoccupato di formulare esplicita richiesta di bel tempo ai piani alti!!!)

Ma dei veri lupi non si scoraggiano se la loro pelliccia viene bagnata da due goccine leggere leggere, e il branco si è così preparato per partire per una nuova uscita!

Dopo la messa delle 9.30, animata insieme al Reparto e al gruppo del catechismo (un’ottima occasione per ascoltare qualche nuovo canto da fare tutti insieme) e dopo la presentazione delle sestiglie in tana, ci siamo messi in cammino. Nonostante la pioggia avesse intanto gentilmente smesso di cadere, l’incertezza del tempo ha comunque condizionato la lunghezza del percorso che per stavolta è stata esigua: attraversata piazza S. Alfonso, abbiamo proseguito fino alla spiaggia, davanti alla “Rotonda”. Qui ci sono venuti a trovare tre misteriosi personaggi storici, la cui identità resta ignota e sarà il Branco a dovercela rivelare molto presto..di sicuro su una cosa non possiamo avere dubbi: i tre personaggi erano italiani, e non a caso ora su tutti i QDC i lupi hanno scritto l’ Inno di Mameli “Fratelli d’Italia”…

Nel frattempo, un lato positivo della giornata “bagnata” è subito balzato agli occhi del Branco: la sabbia indurita dalla pioggia è diventata un’immensa distesa compatta su cui scatenarsi con facilità e scaldarsi così dal freddo! Fratel Bigio e Rama si sono perciò armati di legnetti e hanno disegnato una vera e propria pista di atletica, per la gara di staffetta, e una pedana per il lancio del “peso”…”peso” che in realtà era una sorta di “boomerang di legno che non torna indietro” (Akela dixit!) trovato sulla spiaggia e che adesso conserveremo gelosamente in tana come ricordo di questa giornata!

DSC_0154

Subito dopo le gare i lupi, giustamente affamati, hanno consumato insieme ai vecchi lupi il loro pranzo al sacco nel salone sottostante la chiesa di S. Alfonso. Qui si sono svolte le ultime attività della giornata. Tra giochi e il racconto di come venne la paura nella giungla, senza quasi accorgercene arrivano le 15.00 ed è il momento di chiudere il cerchio con un sentito “VOGA!”, che giunge alla fine di un’uscita densa di attività ma trascorsa velocemente, al punto che qualche lupetto ha esclamato “ma è già finita?”. Buona caccia, e appuntamento a sabato prossimo!

 

Benvenuto nel sito del Gruppo Scout Agesci Francavilla al Mare 1°.
Qui troverai tutte le informazioni riguardanti il nostro gruppo, la nostra storia, le nostre attività.

 



Menù Principale
  • Login
  • Chat
  • Visite

bottone_doveconvieneit_blu_CO2-SITO_125x125