Home Archivio articoli Articoli Branco Il nostro S. Francesco
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie necessari al loro funzionamento così come illustrato nella cookie policy. Utilizzando il nostro sito acconsenti all'uso di cookie.

    Consulta la Cookie Policy

Il nostro S. Francesco

Buona caccia a tutti voi, dal Branco Albero del Dhak!
Durante la caccia del 2 febbraio al Foro, di cui avete già letto precedentemente, avevamo ricevuto la visita di S. Francesco e i suoi amici S. Chiara, il lupo e suo padre Pietro Bernardone, i quali avevano consegnato al branco qualcosa che sarebbe servito nelle settimane successive..
Ora è arrivato il momento di scoprire di cosa si trattava e cosa è successo!
Ogni sestiglia, Neri, Fulvi, Pezzati e Grigi, ha ricevuto da ognuno dei personaggi un foglio, su cui vi era scritto un breve testo e un elenco di personaggi. Tornati in tana ci siamo chiesti “e ora cosa ci facciamo?” Leggendo bene il breve testo ci siamo resi conto che ogni sestiglia aveva un foglio diverso:
i Neri avevano il racconto dell’incontro tra S. Francesco ed il lupo,
i Fulvi avevano la storia di come Francesco ha scelto la povertà da giovane contro il volere del padre,
i Pezzati avevano la storia della vocazione di Chiara, il suo desiderato incontro con Francesco e la nascita dell’Ordine delle Donne Povere,
i Grigi avevano il racconto della ricostruzione della chiesa di S. Damiano e della fondazione dell’Ordine dei Frati Minori.
A questo punto i vecchi lupi hanno lasciato la parola alle sestiglie, ognuna aveva la possibilità di rappresentare il proprio brano con una scenetta, decidendo dialoghi, interpretazione dei personaggi e costumi!
Dopo qualche riunione in cui poter provare le scenette, la storia della vita di S. Francesco è stata raccontata dai lupi stessi presentando le 4 scene una dietro l’altra, sabato 1 marzo!
Siete curiosi di vedere cosa è venuto fuori? Oppure vi siete persi l’evento?
Ecco qui il video!

P.S. alla fine..nemmeno i vecchi lupi sono stati immuni dal fascino del “palcoscenico” e sono stati coinvolti dai lupi per le loro rappresentazioni! ;) (solo come narratori…per fortuna?!? :P)

Buona caccia e buona visione!

)

Comments:

 
Menù Principale
  • Login
  • Chat
  • Visite

bottone_doveconvieneit_blu_CO2-SITO_125x125